Bando a sportello della Regione Marche per sostenere i processi di digitalizzazione, trasformazione 4.0 e smart working (dal 22/07)

Bando della Regione Marche per sostenere i processi di riorganizzazione aziendale a seguito emergenza COVID-19. Domande dal 22 luglio 2020 ore 10.00

La Regione Marche, nell’ambito del quadro normativo di cui alla L.R. 17 luglio 2018, n. 25 “impresa 4.0: innovazione, ricerca e formazione” ha previsto interventi volti a favore l’utilizzo delle nuove tecnologie nell’ottica di “Impresa 4.0”.

Con il presente bando si stabilisce di concedere contributi in conto capitale alle imprese del territorio che sviluppano piani aziendali di riapertura e che prevedano l’adozione di nuovi modelli innovativi di organizzazione del lavoro, attraverso investimenti nella digitalizzazione e nelle nuove tecnologie di Internet of Thing ed Industry 4.0.

Possono beneficiare delle agevolazioni le PMI in forma singola e per la realizzazione degli interventi sono stanziate risorse regionali per un importo complessivo di € 2.459.196,50.

I progetti aziendali dovranno essere incentrati su una delle seguenti linee di intervento:

  • MIGLIORAMENTO DELL’EFFICIENZA AZIENDALE MEDIANTE L’ACQUISIZIONE DI NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI E TECNOLOGIE 4.0;
  • ADOZIONE DI MODELLI DI SMART WORKING NELLE DIFFERENTI FUNZIONI AZIENDALI E ACQUISIZIONE DELLA RELATIVA STRUMENTAZIONE

La domanda di partecipazione al bando può essere presentata a partire dal 22 luglio 2020 ore 10:00 e fino ad esaurimento delle risorse, e al massimo entro, e non oltre il 30 ottobre 2020 ore 13:00.

Per maggiori informazioni e per consultare gli atti legati al bando visita la pagina Bandi di Marche Innovazione e la sezione Attività Produttive – Ricerca e Innovazione del sito di Regione Marche.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/07/16 11:00:00 GMT+1 ultima modifica 2020-07-16T11:00:58+01:00