BioVeg Conserve - Nuove conserve vegetali biologiche da varietà autoctone di finocchio marino coltivato in biologico

Progetto finanziato nell'ambito del PSR Marche 2014-2020, Misura 16.1 Azione 2 - rivolto ad imprese del settore agricolo

Logo progetto BIO VEG Conserve

Sintesi

Il finocchio marino (Crithmum maritimum) è una pianta erbacea perenne con notevoli proprietà nutrizionali che cresce in modo spontaneo nell'area Mediterranea e, in particolare, in quella Adriatica ed è conosciuto con diversi nomi locali, tra cui "paccasassi", usato tradizionalmente nella zona del Conero.

La finalità scientifica del progetto è quella di sperimentare la semina di varietà autoctone di finocchio marino per verificarne la capacità di adattamento e la resa produttiva. 

Progetto avviato nel 2019. 

Obiettivo

II progetto ha l'obiettivo di implementare pratiche esistenti nel settore agricolo e alimentare per la coltivazione biologica e la trasformazione del finocchio marino nel rispetto della tutela della biodiversità del patrimonio floristico regionale.

Inoltre in una fase successiva saranno condotte prove di fermentazione di germogli di finocchio marino e di olive della varietà Ascolana tenera per la produzione di prototipi industriali di conserve fermentate biologiche.

Il ruolo della Camera di Commercio delle Marche è quello di gestire, assieme alla Confederazione Italiana Agricoltori, la parte della comunicazione e della diffusione dei risultati,  attraverso convegni e seminari, pubblicazioni ed eventi di promozione dei prodotti legati al finocchio marino.

Partnership

Soggetto capofila

Rinci Srl - IT    

Partner

Camera di Commercio delle Marche (IT)
Università Politecnica delle Marche (IT)
CIA provinciale Ancona (IT)
Azienda Agricola Paccasassi del Conero Srl (IT)
Società Agricola Semplice Olive Gregori  (IT)

Visita il sito

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/07/13 09:55:00 GMT+2 ultima modifica 2020-07-14T16:39:00+02:00