Marchio nazionale

Il marchio è un “segno” usato per identificare i prodotti/servizi di una impresa e distinguerli da quelli della concorrenza.

Che cos'è un marchio

Possono costituire marchi d’impresa tutti i segni, in particolare le parole, compresi i nomi di persone, o i disegni, le lettere, le cifre, i colori, la forma del prodotto o del suo confezionamento, oppure i suoni, a condizione che tali segni siano adatti a distinguere i prodotti o i servizi di un'impresa  da  quelli di altre imprese.

Requisiti di registrazione


Per poter essere registrato come marchio d'impresa, un segno deve possedere i seguenti requisiti:

  • novità: consiste nell'assenza su mercato di un segno identico o simile per contraddistinguere prodotti uguali o affini;
  • capacità distintiva: è l'idoneità a far individuare, nella mente del consumatore, il prodotto o servizio contraddistinto, da quelli, uguali o affini, immessi sul mercato da imprese concorrenti;
  • liceità: è la conformità del segno alla legge, all'ordine pubblico ed al buon costume.

La domanda di deposito può avere per oggetto un solo marchio, il cui esemplare deve essere allegato, e deve contenere l'indicazione della classe di prodotti e/o servizi che il segno deve contraddistinguere.

Rinnovo

Il marchio può essere rinnovato ogni 10 anni. La domanda  può essere essere presentata, con modalità analoghe al primo deposito, a partire dai 12 mesi precedenti la scadenza del decennio in corso. E' possibile rinnovare il marchio anche entro i 6 mesi successivi alla scadenza, integrando il versamento delle tasse dovute con una soprattassa di €34.

Modulistica 

Moduli di domanda per il marchio nazionale

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/07/13 15:48:00 GMT+2 ultima modifica 2020-07-16T16:10:05+02:00