Contributi e Finanziamenti

Contributi start up.jpg

  • Bando a sostegno di laureati o laureandi per la creazione di nuove start up innovative nella Regione Marche _ contributi a fondo perduto 

    I giovani disoccupati che vogliono fare impresa potranno beneficiare di questo intervento che stanzia complessivamente 5 ml di euro, a valere sui fondi FSE+ 2021-2027, destinando un contributo a fondo perduto di 40 mila euro per nuove start up, comprese quelle provenienti dal mondo della ricerca (spin off universitari), realizzate nei settori ad alto potenziale di crescita e portatori di innovazione individuati dalla Strategia di Specializzazione intelligente 2021-2027 (S3).

    Saranno finanziate le nuove START UP INNOVATIVE costituite dopo la domanda di contributo, aventi i requisiti per l’iscrizione al Registro delle Imprese nella Sezione speciale dedicata alle start up innovative, presso la Camera di Commercio competente per territorio.

    Possono presentare la domanda di contributo i giovani laureati e  laureandi disoccupati iscritti ai Centri per l’impiego, che non abbiano ancora compiuto 36 anni, residenti o domiciliati nella Regione Marche.

    Un ruolo fondamentale ricoprono, le Università delle Marche e gli incubatori/acceleratori certificati di impresa con i quali i giovani devono attivare un accordo/protocollo/convenzione e che presteranno assistenza e sostegno all’elaborazione e attuazione dei progetti imprenditoriali.

     E’ possibile inviare la domanda di contributo esclusivamente tramite il portale, dal 28.04.2023 al 17.07.2023 e dal 01.02.2024 al 22.04.2024:

    https://siform2.regione.marche.it/siform2-web/login.htm,  

     L’avviso pubblico è pubblicato nel sito della Regione Marche:

    https://www.regione.marche.it/Entra-in-Regione/Bandi-e-opportunita/Bandi-attivi?idb=6838

375554b6-bf50-428d-9bfd-521c5c371945.jpeg

  • Bando a Sostegno della Creazione d'impresa nella Regione Marche _ contributi a fondo perduto.

I soggetti che possono presentare domanda di contributo devono essere:
✓ Disoccupati (inclusi gli inoccupati), ai sensi del D. Lgs. n. 150/2015 e ss.mm.ii. iscritti ai
CPI, con le seguenti caratteristiche:
➢ residenti nei comuni della regione Marche;
➢ avere un’età compresa tra 18 e 65 anni.

Ciascuna impresa (inclusi liberi professionisti e gli studi professionali) può accedere ad un solo contributo per un importo pari ad euro 20.000,00, da erogare in regime “DE MINIMIS” ai sensi del Reg. UE 1407/13. L’Avviso è pluriennale con n. 2 finestre temporali nelle annualità 2022 e 2023 .
Le domande possono essere inviate nelle due finestre sotto indicate ed entro le scadenze
previste :
➢ La prima finestra decorrerà dal giorno successivo alla pubblicazione del presente Avviso
sul BURM (6 ottobre 2022) fino al 31/12/2022 con dotazione finanziaria pari ad € 3.500.000,00;
 La seconda finestra decorrerà dal 01/05/2023 fino alla scadenza del 31/07/2023 con
dotazione finanziaria pari ad € 3.500.000,00.

Per informazioni: Sostegno alla creazione d'impresa

    logo-invitalia.png

      • SELFIEMPLOYMENT

      - E' operativo il nuovo Selfiemployment che finanzia, con prestiti a tasso zero fino a 50.000 euro, l'avvio di piccole iniziative imprenditoriali, promosse da NEET, donne inattive e disoccupati di lungo periodo, su tutto il territorio nazionale.

      Per approfondimenti: SELFIEMPLOYMENT

      • NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

       Il 24 marzo 2022 alle ore 12.00 riaprirà lo sportello ON – Oltre Nuove imprese a tasso zero, con una dotazione di 150 milioni di euro, l’incentivo per i giovani e le donne che vogliono diventare imprenditori. Le agevolazioni sono valide in tutta Italia e prevedono un mix di finanziamento a tasso zero e contributo a fondo perduto per progetti d’impresa con spese fino a 3 milioni di euro, che può coprire fino al 90% delle spese totali ammissibili.

      Per approfondimenti: NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

      erasmus-logo.png

      • ERASMUS GIOVANI IMPRENDITORI

      Il programma Erasmus ha come fine quello di finanziare opportunità di mobilità internazionale e di scambio di know-how, offrendo l’opportunità di imparare i segreti del mestiere da professionisti affermati a capo di piccole o medie imprese. Il programma aiuta gli aspiranti imprenditori europei ad acquisire le competenze necessarie per avviare e/o gestire con successo una piccola impresa in Europa, scambiando conoscenze e idee con quelli già affermati, dai quali vengono ospitati e con i quali collaborano per un periodo da 1 a 6 mesi.

      Per approfondimenti: ERASMUS GIOVANI IMPRENDITORI

      Azioni sul documento

      pubblicato il 12/05/2023 ultima modifica 12/05/2023