Avviso pubblico per la selezione di progetti e iniziative di soggetti terzi portatori di interessi collettivi delle imprese del territorio della regione Marche da realizzare con il contributo camerale - anno 2022

Stato
In corso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Associazioni
Ente
  • Camera di Commercio delle Marche
Data di pubblicazione 16/05/2022
Scadenza termini partecipazione 31/07/2022 23:55
Chiusura procedimento 01/04/2023

Provvedimento di concessione dei contributi

Con determinazione n. 70 del 14.09.2022, il Segretario Generale ha adottato il provvedimento di concessione dei contributi di cui all'Avviso Pubblico per la selezione di progetti ed iniziative di soggetti terzi portatori di interessi collettivi delle imprese della regione Marche - anno 2022 - a favore dei soggetti attuatori (beneficiari finali) dei progetti e/o iniziative elencati nell’Allegato A per gli importi rispettivamente indicati per ciascuno prevedendo una proroga dei termini come di seguito riportato.
 
Si ricorda che la liquidazione dei suddetti contributi è subordinata alla presentazione della documentazione di rendiconto entro il termine di 60 giorni dalla conclusione dell’iniziativa o, al più tardi entro 60 giorni (01.04.2023) dal termine ultimo di realizzazione delle attività ora prorogato al 31 gennaio 2023.
 
L’apposita modulistica composta dai modelli B, B1, B2 e B3, è scaricabile dalla sezione "Modulistica rendicontazione".

Pubblicazione del bando 2022

La Camera di Commercio delle Marche, con Determinazione Dirigenziale n.  37 del 16.05.2022, ha pubblicato un avviso pubblico per la selezione di progetti e iniziative da realizzare nel 2022 con il contributo camerale. 

Possono accedere al presente avviso pubblico le associazioni e soggetti di diritto privato REGIONALI portatori di interessi collettivi delle imprese della regione Marche, costituite ed operanti da almeno 3 anni nel territorio regionale, purché rappresentate nel CNEL oppure nel Consiglio della Camera di Commercio, anche mediante apparentamento, ai sensi dell’art. 10 della Legge n.580/1993, come modificato dal D.Lgs. n.23/2010, e del D.M. n.155/2011.

I progetti e le iniziative potranno riguardare le seguenti linee di intervento:

A. valorizzazione del patrimonio culturale, nonché sviluppo e promozione del turismo, in collaborazione con gli enti e organismi competenti (compresa la valorizzazione delle
eccellenze produttive, con particolare riferimento ai settori dell'agroalimentare tipico e di qualità, del Made in Italy e dell'artigianato artistico e di tradizione), con l’esclusione di attività promozionali direttamente svolte all’estero (linea valorizzazione e turismo);

B. orientamento e sviluppo dei rapporti tra le imprese locali ed il mondo dell’istruzione superiore e universitaria, anche mediante la collaborazione con i soggetti pubblici e privati competenti e la promozione dell’Alternanza Scuola Lavoro (linea orientamento); 

C. sostegno alla competitività delle imprese e del territorio tramite attività di assistenza tecnica alla creazione di imprese e start up (linea creazione di impresa); 

D. promozione e supporto dei processi di digitalizzazione delle piccole e medie imprese (linea digitalizzazione); 

E. sostegno alla competitività delle imprese e del territorio mediante azioni informative, formative, promozionali e di comunicazione, di assistenza tecnica ed ogni altra forma di supporto ritenuta necessaria al fine di minimizzare l’impatto economico a conseguenza dell’emergenza COVID19, agevolando la ripresa delle attività economiche che risultano ancora in sofferenza a motivo delle residue restrizioni in atto (linea emergenza).

Visualizza il bando


Per informazioni e chiarimenti inviare una PEC: cciaa@pec.marche.camcom.it

Responsabile del procedimento: Dott. Fabrizio Schiavoni

Azioni sul documento

pubblicato il 16/05/2022 ultima modifica 14/09/2022