Registro informatico dei protesti

Il Registro Informatico dei Protesti è un registro pubblico che contiene le informazioni sui protesti, per mancato pagamento di cambiali (pagherò e tratte accettate) e assegni, levati dai pubblici ufficiali nella circoscrizione territoriale di competenza.

Ai sensi della L. 106/2021 di conversione del DL 73/2021, "i termini di scadenza relativi a vaglia cambiari, cambiali e altri titoli di credito e a ogni altro atto avente efficacia esecutiva, che ricadono o decorrono nel periodo dal 1° febbraio 2021 al 30 settembre 2021, sono sospesi fino al 30 settembre 2021" (art. 13, c. 7 bis del DL). I protesti già pubblicati sono stati cancellati d'ufficio.

I nominativi protestati sono pubblicati nel Registro Informatico entro i primi dieci giorni del mese e riguardano i protesti levati dal giorno 27 di due mesi precedenti al giorno 26 del mese precedente (ad es. entro i primi dieci giorni di marzo si pubblicano i protesti levati dal 27 gennaio al 26 febbraio).

E' possibile presentare domanda di cancellazione dal registro informatico dei protesti previo appuntamento da richiedere al seguente link:

https://www.marche.camcom.it/strumenti-e-servizi/prenota-il-tuo-appuntamento/sede-ancona/albi-ruoli-certificazioni-estero-esami-abilitanti-protesti-ancona

In mancanza di una espressa richiesta, le notizie relative ai protesti sono conservate nel registro per cinque anni dalla data della registrazione.

Azioni sul documento

pubblicato il 02/07/2020 ultima modifica 01/02/2022