BANDO INTERNAZIONALIZZAZIONE - SECONDO SEMESTRE 2023

Stato
In corso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Imprese
Ente
  • Camera di Commercio delle Marche
Data di pubblicazione 04/07/2023
Scadenza termini partecipazione 15/01/2024 14:00
Chiusura procedimento 21/04/2024

MODULISTICA PER LA RICHIESTA DEL CONTRIBUTO PER OGNI SINGOLA FIERA

Bando Internazionalizzazione 2023 secondo semestre - Chiusura anticipata ore 14.00 del 15.01.2024.

Con determinazione n. 2 del 15.01.2024 è stata disposta la chiusura anticipata per la presentazione delle domande di contributo a valere sul Bando Internazionalizzazione 2023 secondo semestre con decorrenza ore 14.00 del 15.01.2024 per esaurimento dei fondi disponibili.

-------------

INFORMAZIONI PRECEDENTI

APERTURA BANDO

La Regione Marche, anche con l’apporto della propria Agenzia per il turismo e l'internazionalizzazione ATIM, e Camera di Commercio delle Marche, intendono proseguire la loro attività di sostegno alle imprese del territorio che prenderanno parte alle manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali che si svolgeranno nel secondo semestre 2023 sia in presenza che in modalità virtuale.

Per il Bando in questione approvato con determina n. 56/DAP del 04.07.2023 è previsto uno stanziamento complessivo pari ad € 800.000,00.

Bando fiere 2023 S2

Note

All’interno della pratica telematica viene richiesta la scelta, da un apposito menu a tendina, della fiera per la quale l’impresa richiede il contributo. Tale elenco non è in alcun modo esaustivo né indicativo della ammissibilità o meno della fiera (per le fiere della tipologia A fare esclusivo riferimento ai calendari delle fiere certificate e non certificate sopra pubblicati). E’ possibile indicare il nome della Fiera o Manifestazione nel campo Note della pratica, in ogni caso si terrà conto della fiera/manifestazione indicata nel Modulo di domanda (modello A).

PER ASSISTENZA TELEMACO

A seguito della approvazione del regolamento UE  n. 2831 del 13/12/2023 relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea agli aiuti «de minimis» in vigore dal 01/01/2024 si informa che i contributi di cui al presente bando saranno riconosciuti nel rispetto di quanto previsto dal nuovo regolamento de minimis sopra citato.”


Ufficio Promozione 

Responsabile del procedimento: Dott. Fabrizio Schiavoni

Azioni sul documento

pubblicato il 04/07/2023 ultima modifica 23/01/2024
Questa pagina ti è stata utile?