attività soggette a requisiti professionali

Attività di impiantistica in edifici (D.M. 37/2008) e attività di autoriparazione (L. 122/92 e L. 224/2012)

Nel caso di imprese artigiane, i requisiti professionali e morali previsti dalle rispettive leggi speciali sono verificati dall'Albo Imprese Artigiane.

Pertanto alla pratica di Comunicazione Unica relativa alla denuncia di inizio attività, va allegato il modello SCIA  (Segnalazone Certificata di Inizio Attività) scaricabile dal sito della Regione Marche.

Il Registro delle Imprese verificherà comunque la corrispondenza tra le attività dichiarate nella modulistica Starweb e quelle indicate nella SCIA.

Perchè l'attività possa essere ritenuta artigiana, I requisiti tecnico professionali devono essere posseduti dal titolare nell'impresa individuale, e dal/dai soci amministratori nel caso di società e il soggetto non deve avere altra impresa artigiana.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/07/09 17:47:00 GMT+2 ultima modifica 2020-07-09T17:54:44+02:00