Attenzione ai bollettini di pagamento ingannevoli!

Segnaliamo all'utenza alcuni tentativi di truffa con richieste di pagamento inviati a imprenditori del nostro territorio

Alcuni imprenditori ci segnalano che stanno ricevendo a mezzo bollettino postale dei bollettini di pagamento ingannevoli, delle vere e proprie truffe, che nulla hanno a che fare con la Camera di Commercio.

Ricordiamo che l'unico tributo dovuto all'ente camerale è il diritto annuale che le imprese versano in autodichiarazione con modello F24.


Di seguito copia del bollettino ingannevole:

bollettino ingannevole fronte    bollettino ingannevole retro

Inoltre segnaliamo che l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha realizzato un vademecum anti-inganni contro le indebite richieste di pagamento alle aziende: non sono rare infatti ultimamente le truffe realizzate con invio di finti bollettini alle imprese.