Bando "Borghi": prorogata al 30 novembre la scadenza, fino a 8.000 euro per aprire un negozio nei borghi delle Marche

Il 16 maggio 2022 sono state apportate alcune modifiche al bando che riguardano l'ammontare del contributo salito fino a 8.000 euro e l'inserimento di una premio ulteriore di 1.000 euro per imprese con donne o giovani. La scadenza per la presentazione della domanda è stata posticipata al 30 novembre.
Vai al link per visionare il bando e la documentazione aggiornata.
-------

La Camera di Commercio delle Marche e la Regione Marche propongono un intervento a sostegno dei borghi dell’entroterra marchigiano con l’obiettivo di incentivare le attività commerciali e lo sviluppo dell’imprenditorialità.
Nasce così il "Bando per la concessione di contributi per il commercio finalizzati al ripopolamento delle aree interne attraverso l'avvio del trasferimento di impresa di unità locale". Tradotto, è un incentivo per avviare (o spostare) attività commerciali fuori dei grandi agglomerati urbani.
Il territorio interessato comprende i piccoli comuni non costieri con meno di 5.000 abitanti: i paesi che coprono oltre la metà della superficie delle Marche (53% circa).